Ristorante Circolo dei Lettori

Via Giambattista Bogino, 9 10123 Torino Italia Mappa
Prezzo medio 40 €
9,6 /10
325 recensioni
1005 recensioni
Siamo nello splendido Palazzo Graneri della Rocca, costruito alla fine del 1600, e sede da metà Ottocento del Circolo degli Artisti. Aveva già allora al suo interno la Tampa (taverna) punto di ritrovo di scrittori, musicisti e soprattutto pittori che donarono nel tempo ritratti e autoritratti. Il Circolo degli Artisti è diventato, nel 2006, il Circolo dei Lettori, e la Tampa un ristorante raffinato ed elegante, i dipinti fanno ancora bella mostra di sé alle pareti contribuendo a creare un’atmosfera davvero particolare. Da dieci anni opera in cucina Stefano Fanti, docente all’Alberghiero di Carignano, che ha portato qui la sua profonda conoscenza dei piatti della più pura e nobile tradizione piemontese. Dirige la sala Gabriele Paciulli con la bravissima sommelier Yukari Sato.

La tradizione nel piatto si diceva, e lo si vede subito da antipasti come le Lumache nel guscio, il Millefoglie di lingua e foie gras con pere e frutta caramellate all’aceto, e ancor più nei Tre assaggi della tradizione: cruda di vitello al coltello, magatello di sanato con salsa Monferrina e giardiniera, uovo cotto nel guscio con fusione di Plaisentif e porri dolci di Cervere. E si continua nei primi piatti, i vari tipi di pasta son tutti fatti in casa: Plin sulla glassa d’arrosto, Ravioli farciti a mano coi porri di Cervere su crema di “brandade” (baccalà), Risotto mantecato alla Bergese. Passiamo ai secondi: Tournedos di vitello detto alla “Rossini”, Cappello di prete di manzo cotto al cucchiaio nel Nebbiolo, La “mia” Finanziera, ma anche un Baccalà in guazzetto aromatico di maggiorana, favette, piselli e pomodori. Gran finale con Torino in tre assaggi: torta di mele e mandorle, bunet, zabaione ghiacciato. C’è un Menù degustazione Piemontese “7 assaggi” a 39 €. Carta dei vini imponente con circa 600 referenze, la fa da leone il Piemonte con circa l’ 80%, la restante percentuale di vini, indicati come “piacciono a Stefano e Yukari”, va al resto d’Italia, Borgogna, Alsazia e Champagne.

Scritto da Bruno Boveri
Ha sempre coltivato la passione per il cibo e il vino. Per più di vent’anni dirigente nazionale di Slow Food. Collabora alle guide del Gruppo Editoriale L’Espresso, scrive di gastronomia ed enologia su riviste e siti internet. Inoltre è Presidente della prima web radio europea dedicata al vino: La Voce del Vino/The Wine Voice.

Perché sceglierlo

Siamo nello splendido Palazzo Graneri della Rocca, costruito alla fine del 1600, e sede da metà Ottocento del Circolo degli Artisti. Nel 2006 nasce un ristorante raffinato ed elegante, i dipinti fanno ancora bella mostra di sé alle pareti contribuendo a creare un’atmosfera davvero particolare. Da dieci anni opera in cucina Stefano Fanti.

Foto dei piatti

Il ristorante Ristorante Circolo dei Lettori

UN LUOGO STORICO - Il ristorante, situato nelle sale storiche caratterizzate dalla galleria di ritratti di artisti piemontesi e da dipinti giocosi, offre le specialità della tradizione piemontese, reinterpretate in maniera leggera con la stagionalità delle primizie.

LE PROPOSTE DELLO CHEF - Battuta al coltello di Vitello Fassone e Porcini crudi;Girello di Vitello Fassone cotto rosa con salsa Tonnata;Peperone Corno di Bue di Carmagnola farcito alla Piemontese; Frollino con Zucchine Tonde Chiare e Fiore farcito di Seirass.

GIOVANI PROFESSIONISTI - Il Circolo dei Lettori propone buffet, colazioni di lavoro e cene tematiche preparate da un team di giovani professionisti, guidati dallo chef Stefano Fanti.

Prezzi

Prezzo medio della carta
40 €
(prezzo medio per antipasto, portata principale e dessert, bevande escluse)
I prezzi e i menu possono subire modifiche. I prezzi indicati non tengono conto di alcuna promozione e si intendono per persona IVA inclusa.

Come raggiungere il ristorante Ristorante Circolo dei Lettori

Aperto

Pranzo: dal lunedí al sabato dalle 12:30 alle 14:00
Cena: /

Servizio

  • Bancomat , Mastercard , Visa
Tavolo eccezionale
9,6 /10
Solo i clienti che hanno mangiato al ristorante, dopo aver prenotato su TheFork, possono lasciare una recensione.
  • 10
    200
  • 9
    74
  • 8
    34
  • 7
    9
  • < 7
    8
Cucina
9,6
Servizio
9,7
Atmosfera
9,4
Qualità/prezzo
Interessante
Rumorosità
Calmo
Tempi di attesa
Giusto
134/325 recensioni
Irene R.
Gastronomo
(28 recensioni)
Media voti
10 /10
Cucina
10
Servizio
10
Atmosfera
10
  • Data della cena: 27/lug/2018
Ottima cucina piemotese Rivisitata.
Da provare
Manu A.
1a recensione
(2 recensioni)
Media voti
9 /10
Cucina
8
Servizio
10
Atmosfera
10
  • Data della cena: 17/lug/2018
da provare. Piatti studiati e ben curati. forse troppo forte l'aglio nella tartare iniziale, che ha un po' condizionato il gusto dei piatti successivi
Alessandra G.
(1 recensione)
Media voti
10 /10
Cucina
10
Servizio
10
Atmosfera
10
  • Data della cena: 14/lug/2018
Location caratteristica in un palazzo d epoca nel centro di Torino. Rivisitazione della cucina piemontese ottima. Eccellente!
Chiara N.
1a recensione
(1 recensione)
Media voti
10 /10
Cucina
10
Servizio
10
Atmosfera
10
  • Data della cena: 10/lug/2018
Sempre un piacere tornare in questo angoletto di paradiso. Sublime esperienza per tutti i sensi!
Salvatore V.
(1 recensione)
Media voti
9,5 /10
Cucina
10
Servizio
10
Atmosfera
8
  • Data della cena: 05/lug/2018
Sicuramente il mio ristorante preferito in Torino, attualmente. In 2 abbiamo preso il menù degustazione: quantità giuste, servizio attento, qualità ottima, prezzi adeguati. Menzione speciale agli agnolotti del plin.
FRANCO D.
(1 recensione)
Media voti
9,5 /10
Cucina
10
Servizio
10
Atmosfera
8
  • Data della cena: 28/giu/2018
Posto bellissimo, non facilissimo da raggiungere ma con il fascino dell’ignoto...
Personale super cortese, cibo ottimo (plin da lacrime di gioia, baccalà con verdure perfetto, zabaglione come mia nonna). Da non perdere
Stefano P.
Buongustaio
(2 recensioni)
Media voti
10 /10
Cucina
10
Servizio
10
Atmosfera
10
  • Data della cena: 26/giu/2018
Era tanto tempo che volevamo cenare in questo ristorante è quale occasione migliore del compleanno della mia compagna, semplicemente ineccepibile in tutto, il personale è gentilissimo attento ed delicatissimo, il cibo semplicemente perfetto e sublime, il luogo magico. Non è la prima volta che mangiamo bene ma è sicuramente la prima volta che il cibo ci emoziona. Sono stato assecondato in ogni mia richiesta compresa la candelina per il compleanno, mi hanno persino contattato telefonicamente per avere la conferma della prenotazione, ci ritorneremo sicuramente anche Patch è a nostro avviso il costo è equo rispetto alla qualità,bontà, raffinatezza e alla quantità. Grazie per la stupenda serata.
Giovanna B.
Buongustaio
(3 recensioni)
Media voti
7,5 /10
Cucina
8
Servizio
8
Atmosfera
6
  • Data della cena: 26/giu/2018
Tutto molto gradevole, ospitalità, servizio e piatti molto ben presentati e anche buoni. Unica pecca forse dovuto
al fattore di cibo eccellente il tempo di attesa. Comunque qualità prezzo, ottimo e senz'altro ritorneremo.
Alessandro Z.
(1 recensione)
Media voti
10 /10
Cucina
10
Servizio
10
Atmosfera
10
  • Data della cena: 23/giu/2018
In un ristorante di questo livello, due piccole distrazioni che non dovrebbero succedere: nel primo antipasto c'erano due o tre spine nel pesce ed uno dei piatti era scheggiato. Comunque tutto molto piacevole, ci tornerò' certamente è né parlerò' molto bene con i miei amici
Patrizia G.
Buongustaio
(4 recensioni)
Media voti
10 /10
Cucina
10
Servizio
10
Atmosfera
10
  • Data della cena: 23/giu/2018
Locale in palazzo d'epoca. Atmosfera d'altri tempi e al contempo attuale e curata. Ci siamo sentiti "coccolati" . Pranzo veramente piacevole e piatti curati con sapori particolari.
Giovanni R.
Intenditore
(7 recensioni)
Media voti
10 /10
Cucina
10
Servizio
10
Atmosfera
10
  • Data della cena: 22/giu/2018
Materia prima di gran qualità e preparazione di altissimo livello. Eccezionali le proposte di abbinamento dei vini al menù degustazione.
Antonio P.
Buongustaio
(2 recensioni)
Media voti
9 /10
Cucina
10
Servizio
8
Atmosfera
8
  • Data della cena: 18/giu/2018
Personale di sala gentilissimo atmosfera splendida e piatti raffinati della tradizione piemontese.
Marco T.
Intenditore
(9 recensioni)
Media voti
7,5 /10
Cucina
6
Servizio
10
Atmosfera
8
  • Data della cena: 18/giu/2018
Servizio impeccabile, dalla cucina mi aspettavo qualcosa in più. Comunque buono.
Fabrizio L.
Gastronomo
(35 recensioni)
Media voti
8,5 /10
Cucina
8
Servizio
10
Atmosfera
8
  • Data della cena: 31/mag/2018
Piccolo ristorante nel centro di Torino, nascosto all'interno di un meraviglioso palazzo storico.
Servizio ottimo, molto buone le portate e anche come quantità sono rimasto piacevolmente sorpreso (mi aspettavo piccole portate, fortunatamente non è stato così). Un piccolo appunto ai tajarin alla carbonara con asparagi; la panna copriva tanto gli altri gusti e risultava un po' pesante.
La sala non è molto grande e anche se vuole essere un posto elegante, è inevitabile che basti una tavolata più numerosa per creare un po' di trambusto.
Prezzi medio alti
Decisamente consigliato.
Laura S.
Buongustaio
(3 recensioni)
Media voti
10 /10
Cucina
10
Servizio
10
Atmosfera
10
  • Data della cena: 28/mag/2018
Ottima esperienza , entrando nel ristorante sembra di essere catapultati nell’antica taverna dello storico palazzo che lo ospita . suggestive le pareti con ritratti e autoritratti degli artisti. il personale gentilissimo e attento . i piatti della tradizionale cucina piemontese sono di una qualità eccellente . lo consiglio vivamente ! complimenti
Claudia M.
1a recensione
(1 recensione)
Media voti
5 /10
Cucina
8
Servizio
2
Atmosfera
2
  • Data della cena: 17/mag/2018
Dopo una bellissima esperienza di tre anni fa, sono tornata, piena di aspettative. Ho trovato il personale premuroso, e attento. Il Sommelie,r che doveva aiutarci nella scelta dei vini, non è mai apparso. Mio marito ha trovato il suo antipasto di Polpo Milizza squisito, mentre io non sono rimasta molto soddisfatta dei miei Gnocchi di seirass ed erbette con funghi porcini in guazzetto aromatico: : i porcini sono squisiti, ma il loro sapore copriva totalmente quello del seirass e delle erbette. Mio marito ha presp poi I Rravioli farciti a mano con baccalà: buoni . A questo punto, la nostra saletta viene invasa da un gioioso gruppo di una ventina di americani e loro ospiti, forse un convegno, che si esprimono a voce altissima. Il frastuono è tale che siamo costretti a scappare, rinunciando agli invitanti dessert. Ritengo che, in questo tipo di situazioni, il ristoratore non debba inserire, in una piccola sala, un tavolo di due persone a fianco di un gruppo così numeroso.
Ristorante
Gentile Signora
Mi ricordo molto bene della sua esperienza, e mi spiace che ci abbia dato cosi pochi punti di merito.
Mi lasci però spiegare:
Il Sommelier era la la ragazza giapponese che l'ha servita per tutta la durata della cena, ma forse non si era accorta che portava il grembiule da sommelier.
Mi spiace anche doverla contraddire sul piatto degli gnocchi che ha mangiato, poi ognuno di noi ha i suoi gusti.
La ricotta di Seirass è una ricotta fresca che non ha molto gusto, viene impiegata infatti nei ripieni o come companatico, forse l'ha confusa con il Seraiss del Fen?
sinceramente se i funghi non avessero avuto gusto non li avremmo comprati, per noi il piatto degli gnocchi deve sapere solo di funghi altrimenti il gioco no vale la candela.
Volevo ancora aggiungere che quando il gruppo è arrivato, ha fatto rumore è vero, che poi e svanito nel momento in cui si sono seduti a cena, essendo tutti quanti professori universitari e non ragazzini scalmanati.
La ringrazio ancora per la sua rcensione
Gabriele
Stefano P.
Intenditore
(8 recensioni)
Media voti
8,5 /10
Cucina
8
Servizio
8
Atmosfera
10
  • Data della cena: 16/mag/2018
Una conferma. Non si sbaglia mai. Che sia un pranzo di lavoro o una cena in famiglia o con amici. Locale riservato, ambiente calmo e rilassato. Consigliato.
Monica C.
Intenditore
(5 recensioni)
Media voti
9,5 /10
Cucina
10
Servizio
10
Atmosfera
8
  • Data della cena: 08/mag/2018
Il palazzo è stupendo, dalla scalinata al portone e non ti sembra di essere nel centro di Torino.
L'atmosfera del ristorante è particolare, la qualità dei piatti e il servizio lo rendono impeccabile. Abbiamo optato per il menù degustazione e siamo rimasti molto soddisfatti.
Complimenti.
Giuseppe D.
1a recensione
(1 recensione)
Media voti
9,5 /10
Cucina
10
Servizio
8
Atmosfera
10
  • Data della cena: 03/mag/2018
atmosfera intima,servizio presente ma non invadente e menù degustazione ottimo in ogni suo piatto. Conto in linea con location,gusto e presentazione dei piatti. Esperienza da consigliare.
Cristina S.
Intenditore
(8 recensioni)
Media voti
10 /10
Cucina
10
Servizio
10
Atmosfera
10
  • Data della cena: 01/mag/2018
Ottima cena! Abbiamo preso due antipasti: filetto di cervo e tris. Tutto squisito, presentato bene e abbondante. Due primi, plin e tajarin, entrambi ottimi. Un dolce che abbiamo diviso poiché eravamo pienissimi. Ristorante ottimo, torneremo sicuramente.
TheFork utilizza i cookie in particolare per ottimizzare la tua esperienza utente, misurare le prestazioni dei siti e fare retargeting pubblicitario. Navigando nel sito, accetti l'utilizzo di questi cookie. Ulteriori informazioni o modifica delle impostazioni.