LUME

Via Giacomo Watt, 37 20143 Milano Italia Mappa
Prezzo medio 80 €
9,6 /10
126 recensioni
184 recensioni
Non cercate vetrine a bordo strada. Il ristorante Lume si trova all’interno di un cortile di quella che un tempo era una zona di fabbriche e piccoli artigiani: un vasto ambiente dominato dalla luce e dal bianco totale, all’insegna di un algido, elegante minimalismo che è la cifra estetica del locale. Dove l’accoglienza inizia ancor prima di entrare, con un addetto che può occuparsi del parcheggio della vostra auto. All’interno, in posizione centrale quasi a farne un palcoscenico, si trova la grande cucina a vista dove, a orchestrare la brigata del ristorante, c’è lo chef Luigi Taglienti, talentuoso cuoco savonese da tempo trapiantato a Milano. Che in alcune ricette ama mettere in valore le sue radici, dando ai piatti quel tocco ligure che profuma di agrumi e di mare. Con la bella stagione si può godere anche dell’Orto di Lume: come una grande voliera dove, fra i vasi di agrumi e vegetali utilizzati nella cucina di Taglienti, potranno cenare all’aperto una quindicina di ospiti.

Da Lume si può vivere una vera food experience, scegliendo à la carte oppure fra i due menu degustazione. Il primo è più “facile” e rassicurante (ma certo non banale), in cui si possono trovare cavalli di battaglia come l’Ossobuco alla Taglienti, il Cappuccino di funghi con budino di fegati chiari, il Musetto di vitello o ancora il Controfiletto di vitello impanato alla milanese con le tradizionali verdure in carpione. Il secondo menu, nettamente all’insegna della ricerca, si esprime in piatti creativi e dai sapori netti come il Morone al sugo di vitello, il Sanguinaccio di pesce o il Bianco e nero di seppia, l’Anguilla in salsa bruna, i Saltimbocca alla romana o il Crème caramel di scampi.

Scritto da Marina Bellati
Milanese, giornalista, si occupa di gastronomia e ristorazione da vent’anni, collaborando con testate quali Ristoranti, Bargiornale, La cucina Italiana, Grande Cucina, Dove, Libero. Cura la stesura di libri dedicati a cucina e pasticceria.

Perché sceglierlo

Un vasto ambiente dominato dalla luce e dal bianco totale, all’insegna di un algido, elegante minimalismo che è la cifra estetica del locale.

Il ristorante LUME

LA PROPOSTA - Il ristorante stellato LUME è parte di W37, un’esclusiva realtà polifunzionale che comprende abitazioni, uffici e spazi per eventi. Il ristorante è guidato dallo Chef Luigi Taglienti e propone una cucina di ricerca con un approccio contemporaneo che coniuga elementi classici a tecniche innovative con un forte legame al territorio e ricerca sulla materia prima.

CURA DEI PARTICOLARI - La struttura ospita circa quaranta coperti. Grazie alle ampie vetrate che si affacciano sul giardino interno, la luce ha un ruolo primario. L'atmosfera è elegante, la cucina raffinata. L'attenta cura del dettaglio e del servizio rendono il ristorante un’inedita destinazione per pranzi, cene ed eventi esclusivi.

LA CARTA - Vengono proposti tre menù: uno alla carta che varia ogni stagione e due degustazione, uno più tradizionale, di influenza milanese, l’altro più sperimentale.

Prezzi

Prezzo medio della carta
80 €
(prezzo medio per antipasto, portata principale e dessert, bevande escluse)

Prezzi delle bevande

  • 6 €
    Bottiglia di acqua minerale
  • 8 €
    Calice di vino
  • 35 €
    Bottiglia di vino
  • 30 €
    Flute di champagne
  • 600 €
    Bottiglia di champagne
  • 6 €
    Caffè
I prezzi e i menu possono subire modifiche. I prezzi indicati non tengono conto di alcuna promozione e si intendono per persona IVA inclusa.

Come raggiungere il ristorante LUME

Aperto

Pranzo: dal martedi alla domenica dalle 12:00 alle 14:00
Cena: dal martedi al sabato dalle 19:30 alle 22:00

Servizio

Tavolo eccezionale
9,6 /10
Solo i clienti che hanno mangiato al ristorante, dopo aver prenotato su TheFork, possono lasciare una recensione.
  • 10
    84
  • 9
    32
  • 8
    5
  • 7
    3
  • < 7
    2
Cucina
9,8
Servizio
9,6
Atmosfera
9,4
Qualità/prezzo
Giusto
Rumorosità
Calmo
Tempi di attesa
Giusto
53/126 recensioni
Mauro A.
Intenditore
(10 recensioni)
Media voti
9,5 /10
Cucina
10
Servizio
10
Atmosfera
8
  • Data della cena: 02/dic/2018
Ristorante dalla cucina innovativa e ricercata ma non fine a se stessa, piatti con sapori ricchi e presentazioni curate. Anche a questo livello di qualità i prezzi leggermente elevati , 10-15% in meno sarebbe l’equilibrio perfetto.
Maurizio C.
Gastronomo
(49 recensioni)
Media voti
10 /10
Cucina
10
Servizio
10
Atmosfera
10
  • Data della cena: 07/nov/2018
Prezzo notevole per la location. Ma ottima esperienza degustativa. Menù frutto di un momento fantastico. Riconfermo l'eccellenza visto che è la seconda volta che vengo.
Simona A.
Gastronomo
(15 recensioni)
Media voti
10 /10
Cucina
10
Servizio
10
Atmosfera
10
  • Data della cena: 03/nov/2018
posto fantastico! personale molto preparato! cucina a vista bellissima!! tutto il ristorante bianco.. molto elegante!
Alberto M.
Gastronomo
(28 recensioni)
Media voti
9 /10
Cucina
10
Servizio
8
Atmosfera
8
  • Data della cena: 20/ott/2018
Complimenti allo chef ed alla brigata! L'atmosfera in sala è un po' freddina, ma nel complesso l'esperienza è decisamente positiva e non ha nulla da invidiare ai concorrenti parigini. Bravo Taglienti, creativo e coraggioso! Fortuna per noi averlo qui a Milano.
Elvira S.
1a recensione
(1 recensione)
Media voti
10 /10
Cucina
10
Servizio
10
Atmosfera
10
  • Data della cena: 19/ott/2018
Un bianco che sa di essenziale, che gioca sugli spessori e non sui colori e che focalizza sui sentori e sapori di piatti ben presentati e di una complessità che esalta. Gli agrumi sono i protagonisti discreti che si accompagnano a spezie sapientemente dosate e a materie prime eccellenti. Piatti che sono sostanza di idee coraggiose. Complimenti allo chef e al suo staff tanto di cucina che di sala. Un plus per i menu senza prezzo per la donna, retaggio di antico cavalierato.
Marilina C.
Buongustaio
(3 recensioni)
Media voti
10 /10
Cucina
10
Servizio
10
Atmosfera
10
  • Data della cena: 06/ott/2018
Una serata in compagnia di sapori intensi e innovativi. Chef taglienti rifinisce ogni dettaglio con il suo marchio di fabbrica : gli agrumi. Nel ristorante risuona un motivo bianco che insieme al personale sempre attento e preciso rendono l’ambiente confortevole. Abbiamo preso due piatti dalla carta oltre ad un dolce e lo chef ci ha fatto inoltre assaggiare dei finger food di entre’ e della piccola pasticceria finale. La carta dei vini meravigliosa, difficile la scelta. Consigliatissimo per un ‘ occasione speciale e per palati che amano una cucina dal sapore indimenticabile.
Annalisa C.
Gastronomo
(26 recensioni)
Media voti
10 /10
Cucina
10
Servizio
10
Atmosfera
10
  • Data della cena: 21/set/2018
ambientazione estremamente piacevole, così come il personale. consiglio di vivere l’esperienza nella zona all’aperto più avvolgente e meno formale. ottimo menù e ottimo servizio, difatti il pasto viene preceduto da antipastini deliziosi, un interessante predessert ed un assaggio della pasticceria, il tutto offerto. occhio peró al costo dei vini, eccessivo.
solo una critica: nel dolce con il cioccolato fondente e il burro d’arachidi ho trovato l’amaro eccessivo; avrei preferito che il pompelmo costituisse l’elemento fresco e acido, invece che avere la funzione di secondo elemento amaro.
Maurizio S.
Gastronomo
(11 recensioni)
Media voti
10 /10
Cucina
10
Servizio
10
Atmosfera
10
  • Data della cena: 20/set/2018
Cucina estremamente ricercata e servizio di altissimo livello. Atmosfera raffinata e tranquilla. Eccellente!
Alberto M.
Gastronomo
(28 recensioni)
Media voti
10 /10
Cucina
10
Servizio
10
Atmosfera
10
  • Data della cena: 05/set/2018
Cucina sorprendente e servizio impeccabile. Davvero eccezionale.
Vitty S.
Gastronomo
(12 recensioni)
Media voti
10 /10
Cucina
10
Servizio
10
Atmosfera
10
  • Data della cena: 28/ago/2018
Assolutamente perfetto. Sapori definiti e abbinamenti coraggiosi. Personale impeccabile.
Mariacristina R.
Gastronomo
(20 recensioni)
Media voti
10 /10
Cucina
10
Servizio
10
Atmosfera
10
  • Data della cena: 07/giu/2018
una bella scoperta, piatti interessanti e molto ben presentati. la scelta dei vini può migliorare, così come il luogo, che sebbene all ,' interno sia molto gradevole, all' esterno non c'è assolutamente nulla.
vale la pena andarci per assaggiare la cucina, ma probabilmente non ci tornerei per il luogo, un po' fuori mano.
Gisella B.
Gastronomo
(14 recensioni)
Media voti
10 /10
Cucina
10
Servizio
10
Atmosfera
10
  • Data della cena: 03/giu/2018
Cucina esperienzale in Un locale ex industriale rinnovato con gusto contemporaneo e raffinatezza, ogni dettaglio all,altezza della fama di Taglienti. Perfetto per eventi e occasioni speciali.
Paolisso P.
Buongustaio
(4 recensioni)
Media voti
10 /10
Cucina
10
Servizio
10
Atmosfera
10
  • Data della cena: 17/mag/2018
Assolutamente cena fantastica. Menu nuova milano egregio da non perdere l'ossobuco alla taglienti.
Giordano C.
Buongustaio
(4 recensioni)
Media voti
10 /10
Cucina
10
Servizio
10
Atmosfera
10
  • Data della cena: 12/mag/2018
Come sempre tutto perfetto sicuramente il numero 1 a Milano.
Adriano C.
Buongustaio
(4 recensioni)
Media voti
7,5 /10
Cucina
8
Servizio
6
Atmosfera
8
  • Data della cena: 11/mag/2018
La cucina è superlativa, servizio non allo stesso livello, peccato .
A
Giovanni F.
Gastronomo
(14 recensioni)
Media voti
10 /10
Cucina
10
Servizio
10
Atmosfera
10
  • Data della cena: 04/mag/2018
cucina creativa abbinamenti sorprendenti.
ottimo
Cesare C.
Buongustaio
(2 recensioni)
Media voti
10 /10
Cucina
10
Servizio
10
Atmosfera
10
  • Data della cena: 19/apr/2018
Locale particolare realizzato in una vecchia struttura. servizio eccezzionale camerieri sempre attenti ed ottima la cucina.
tavoli molto spaziosi e sala molto silenziosa.
lo chef è estremamente cortese e disponibile alla spiegazione dei piatti in modo attento ed approfondito.
ogni occasione è buona per tornare.
compliementi !
Mixolydian M.
Gastronomo
(14 recensioni)
Media voti
10 /10
Cucina
10
Servizio
10
Atmosfera
10
  • Data della cena: 04/apr/2018
Eravamo in tre, abbiamo preso cose molto diverse tra loro, e tutti siamo rimasti assolutamente entusiasti/e, a cominciare dall' antipasto per finire col dolce. Servizio assolutamente impeccabile.
Alberto T.
Gastronomo
(10 recensioni)
Media voti
9 /10
Cucina
8
Servizio
10
Atmosfera
10
  • Data della cena: 17/mar/2018
Sala spaziosa, luminosa e raffinata. Personale attento e presente ma mai eccessivamente.
Piatti interessanti e originali gli accostamenti. Abbiamo assaggiato il musetto stracotto nel rosso di Franciacorta, delizioso!
Quadro di Liguria con di gamberi viola e caviale, Super!
Poi il risotto alla curcuma, pepe dell’Himalaya, polvere di alloro e limone. Da meditazione.
Intermezzi interessanti e creativi. Così come il dolce con (predessert e accompagnamento al caffè)
Aree di miglioramento:
Ricarico sui.vini (ma interessante e ricercata la carta).
Porzioni minimal (ok gli antipasti ma i primi sono poco più che mezze porzioni)
Il riso, con un minuto in meno di cottura, ne avrebbe giovato.
Nicola V.
Buongustaio
(4 recensioni)
Media voti
10 /10
Cucina
10
Servizio
10
Atmosfera
10
  • Data della cena: 14/mar/2018
Una piacevolissima esperienza, mi spiace solo di essere stato laconico con lo chef, bravo e molto gentile. Da provare!
TheFork utilizza i cookie in particolare per ottimizzare la tua esperienza utente, misurare le prestazioni dei siti e fare retargeting pubblicitario. Navigando nel sito, accetti l'utilizzo di questi cookie. Ulteriori informazioni o modifica delle impostazioni.