Joia

Via Panfilo Castaldi, 18 20124 Milano Italia Mappa
Prezzo medio 85 €
9,2 /10
272 recensioni
1757 recensioni
Pietro Leemann, chef e patron del Joia, è uno fra i grandi innovatori della cucina vegetariana, capace di portarla alle vette dell’alta ristorazione. Non per niente il suo è stato il primo ristorante vegetariano stellato in Europa, dimostrando che con frutta, verdura, legumi, cereali e affini si può fare un’altissima cucina, con un occhio particolarmente attento al benessere della persona. Un approccio che è prima di tutto personale dello chef, le cui le ispirazioni filosofiche si riflettono nei piatti, per i quali sceglie materie prime biologiche, biodinamiche o dalla sua coltivazione di ortaggi in agricoltura sinergica.

Il locale è sobrio e l’atmosfera è armoniosa, il personale è attento e competente e vi sa trasportare in un’esperienza gastronomica e sensoriale fra piatti colorati e saporiti, esteticamente e tecnicamente magistrali. Che hanno nomi evocativi come Paesaggio interiore (rotoli di saraceno farciti di cavolfiore e harissa, porri e patata dolce al barbecue, fonduta di mais, emulsione di luppolo e malto, gocce di olio di Argan), L’ombelico del mondo (Risotto alla siciliana, con arance, pesto di cime di rapa e pistacchi) o ancora Omaggio a Gualtiero Marchesi (che Leemann annovera fra i suoi maestri): una crema con le patate di Federica Baj, pesto di nocciole piemontesi, cime di romanesco croccanti, spuma soffice di tartufo pregiato di Norcia e chips di patate viola. Oltre a quello à la carte, sono tre i menu degustazione che – naturalmente – cambiano seguendo la stagione (tra 100 e 120 euro). Dal lunedì al venerdì (a pranzo e cena) esiste anche la possibilità di pranzare al bistrot del Joia, il Joia Kitchen, dove la cura è la medesima, ma i piatti sono presentati con una maggiore semplicità (e uno scontrino attorno ai 40 euro).

Scritto da Marina Bellati
Milanese, giornalista, si occupa di gastronomia e ristorazione da vent’anni, collaborando con testate quali Ristoranti, Bargiornale, La cucina Italiana, Grande Cucina, Dove, Libero. Cura la stesura di libri dedicati a cucina e pasticceria.

Perché sceglierlo

Pietro Leemann, chef e patron del Joia, è uno fra i grandi innovatori della cucina vegetariana, capace di portarla alle vette dell’alta ristorazione.

Foto dei piatti

Il ristorante Joia

TOP RESTAURANT - Il ristorante vegetariano Joia di Milano, molto amato dai milanesi nonché dai clienti italiani e provenienti da tutto il mondo, è un punto di ritrovo per i gastronomi più attenti e per gli amanti della cucina naturale. Un ristorante che ha ricevuto, tra gli altri, il titolo di primo ristorante vegetariano europeo.

VEGETARIANO - Pietro Leemann, Chef e titolare del ristorante Joia dal 1989, considera la cucina come una delle arti più raffinate e complete, tanto da coinvolgere tutti i sensi: vista, udito, tatto, gusto e olfatto. Da Joia, l'arte della tavola non nutre solo il corpo ma anche mente e spirito, e il ristorante diventa quindi una vera e propria piccola oasi zen. Leemann riesce a "far rivivere la natura nel piatto".

DA PROVARE - Frequentato da un pubblico curioso di scoprire una cucina moderna e all'avanguardia nella forma e nei contenuti mai scontati.

Prezzi

Prezzo medio della carta
85 €
(prezzo medio per antipasto, portata principale e dessert, bevande escluse)
I prezzi e i menu possono subire modifiche. I prezzi indicati non tengono conto di alcuna promozione e si intendono per persona IVA inclusa.

Come raggiungere il ristorante Joia

Aperto

Pranzo: dal lunedi al sabato dalle 12:30 alle 14:30
Cena: dal lunedì alla sabato dalle 19:30 alle 22:30

Servizio

  • Visa
  • Animali ammessi , Wi-Fi
Tavolo eccezionale
9,2 /10
Solo i clienti che hanno mangiato al ristorante, dopo aver prenotato su TheFork, possono lasciare una recensione.
  • 10
    107
  • 9
    95
  • 8
    41
  • 7
    12
  • < 7
    17
Cucina
9,5
Servizio
9,2
Atmosfera
8,7
Qualità/prezzo
Giusto
Rumorosità
Calmo
Tempi di attesa
Corto
145/272 recensioni
Roberto G.
Buongustaio
(4 recensioni)
Media voti
10 /10
Cucina
10
Servizio
10
Atmosfera
10
  • Data della cena: 15/set/2018
Fantastico, praticamente perfetto. Cucina vegana ad altissimi livelli, servizio veloce e cortese. Voto 9,7/10 solo perché il sommelier versando il vino ha bagnato il bicchiere e la tovaglia.... può succedere ma a mio parere il bicchiere va asciugato....
Anthony E.
1a recensione
(2 recensioni)
Media voti
8,5 /10
Cucina
10
Servizio
6
Atmosfera
8
  • Data della cena: 14/set/2018
Cucina vegetariana di alto livello, il servizio un po’ meno.
In generale è stata un’esperienza fantastica!
Prezzo giustificato dalla qualità e della ricercatezza dei piatti.
Insomma, non troverete sicuramente 3 verdure grigliate nel piatto!
Ido B.
(1 recensione)
Media voti
10 /10
Cucina
10
Servizio
10
Atmosfera
10
  • Data della cena: 13/set/2018
Amazing restaurant
Massimiliano M.
1a recensione
(2 recensioni)
Media voti
9,5 /10
Cucina
10
Servizio
10
Atmosfera
8
  • Data della cena: 08/set/2018
Eccellente scelta, la dimostrazione che una cucina vegetariana può essere di grande livello.
Vittorio G.
(1 recensione)
Media voti
9,5 /10
Cucina
10
Servizio
10
Atmosfera
8
  • Data della cena: 09/ago/2018
Una cucina ricca di estro , con ricercatezza ,ma mai banale. Il gusto è sicuramente sorprendente per un tipo di cucina che, nell’immaginario collettivo, potrebbe risultare quasi banale... mentre in realtà non lo è per niente.
Eggy V.
Buongustaio
(4 recensioni)
Media voti
10 /10
Cucina
10
Servizio
10
Atmosfera
10
  • Data della cena: 07/ago/2018
Sempre una bella esperienza che di tanto in tanto ripetiamo da anni!!
Gianfranco B.
(1 recensione)
Media voti
10 /10
Cucina
10
Servizio
10
Atmosfera
10
  • Data della cena: 25/lug/2018
ottimo un esperienza culinaria per tutti
Chiara F.
Buongustaio
(4 recensioni)
Media voti
10 /10
Cucina
10
Servizio
10
Atmosfera
10
  • Data della cena: 10/lug/2018
Semplicemente perfetto! Buonissimo, piatti eccezionali. Un’esperienza super positiva che ripeteremo appena possibile. Grazie!
Luisa R.
Buongustaio
(3 recensioni)
Media voti
10 /10
Cucina
10
Servizio
10
Atmosfera
10
  • Data della cena: 02/lug/2018
Un''esperienza unica, cibo buonissimo da mangiare e anche bellissimo da vedere. Servizio impeccabile e il conto alla fine neanche così salato.
Claudio L.
1a recensione
(2 recensioni)
Media voti
9,5 /10
Cucina
10
Servizio
10
Atmosfera
8
  • Data della cena: 20/giu/2018
davvero un'ottima scelta, sono contento di averlo provato per la prima volta. Servizio ottimo e piatti impeccabili e davvero ben pensati. Conto nemmeno troppo salato a mio parere
Erika B.
Gastronomo
(58 recensioni)
Media voti
10 /10
Cucina
10
Servizio
10
Atmosfera
10
  • Data della cena: 19/giu/2018
Un’esperienza unica e appagante in un contesto elegante ma non eccessivamente formale . I dolci la fine del mondo
Christopher R.
Intenditore
(8 recensioni)
Media voti
9,5 /10
Cucina
10
Servizio
10
Atmosfera
8
  • Data della cena: 12/giu/2018
Terr
Greta O.
Intenditore
(5 recensioni)
Media voti
9,5 /10
Cucina
10
Servizio
10
Atmosfera
8
  • Data della cena: 19/mag/2018
Meravigliosa esperienza gastronomica, piatti sorprendenti. Si esce sazi e apparati, con una spesa corretta per la qualità offerta. Ci tornerò sicuramente.
Lucia P.
Buongustaio
(2 recensioni)
Media voti
4,5 /10
Cucina
4
Servizio
6
Atmosfera
4
  • Data della cena: 17/mag/2018
Sono stata al bistrot di sera con amiche essendo di passaggio da Milano, rimaste deluse dall'ambiente e purtroppo dai piatti specialmente dalla tempura che pensavamo leggera mentre il fritto era molto unto e pesante da non poter essere consumato... Il risotto invece era molto buono e speciale, gli altri non all'altezza...
Emanuele G.
Intenditore
(8 recensioni)
Media voti
10 /10
Cucina
10
Servizio
10
Atmosfera
10
  • Data della cena: 16/mag/2018
Esperienza incredibile, i menù degustazione sono studiati alla perfezione con piatti a dir poco commoventi! Servizio impeccabile, ci torneremo sicuramente!
Laura C.
Gastronomo
(10 recensioni)
Media voti
8 /10
Cucina
8
Servizio
10
Atmosfera
6
  • Data della cena: 14/mag/2018
Strepitosi i formaggi e il sorbetto al basilico.
Il resto l'ho trovato al di sotto delle aspettative ( altissime).
Le verdure non ne escono valorizzate coperte come sono da salse e schiume e creme.
Vincenzo B.
1a recensione
(1 recensione)
Media voti
10 /10
Cucina
10
Servizio
10
Atmosfera
10
  • Data della cena: 10/mag/2018
Il miglior "vegetariano" a Milano. Una sicurezza per gli amatori del genere ed anche per i neofiti.
Materia prima di ottima qualità, lavorata con perizia, piatti buoni e belli anche da vedere.
Maurizio D.
Intenditore
(7 recensioni)
Media voti
8,5 /10
Cucina
8
Servizio
10
Atmosfera
8
  • Data della cena: 09/apr/2018
Ristorante di alto livello, senza dubbio! Location curata, servizio eccellente, menù "sofisticato" e certamente frutto di ricerca profonda e multiculturale. Abbiamo sperimentato il menù di mezzogiorno, la prossima volta, gita serale. Piatti ricercati, cucina di qualità, sapori equilibrati. Certo, chi ama la cucina tradizionale "che sazia", resta un pochino deluso... Da provare, nonostante prezzi non proprio popolari (70 euro a testa a pranzo).....
Matteo Z.
1a recensione
(1 recensione)
Media voti
9 /10
Cucina
10
Servizio
10
Atmosfera
6
  • Data della cena: 07/apr/2018
Un'esperienza da provare!
Mattia C.
1a recensione
(1 recensione)
Media voti
9,5 /10
Cucina
10
Servizio
10
Atmosfera
8
  • Data della cena: 27/mar/2018
Si potrebbe descrivere la cucina di Leeman con tre sole, e tuttavia significative, parole: bella, leggera, profonda.
TheFork utilizza i cookie in particolare per ottimizzare la tua esperienza utente, misurare le prestazioni dei siti e fare retargeting pubblicitario. Navigando nel sito, accetti l'utilizzo di questi cookie. Ulteriori informazioni o modifica delle impostazioni.