La birra blu a base di spirulina

Si chiama Line ed è l'ultima novità nella linea di birre artigianali prodotte dalla Hoppu Urban Brew, birrificio artigianale francese. Ha un'unica particolarità che però potrebbe far storcere il naso ai più schizzinosi: è di colore blu. Eppure questa birra del colore dell'oceano è tutta naturale e sfrutta un ingrediente tanto originale quanto salutare: le alghe marine.

Condivisione, conoscenza e cooperazione sono alla base della filosofia di Hoppu Urban Brew (sintetizzato in HUB), questa birrificio nato dalla passione di due amatori della birra che hanno voluto iniziarne la produzione improntando l'intero processo secondo criteri di sostenibilità ed etica sociale. Ecco quindi l'idea di una cooperativa che funga anche da incubatore di idee innovative, in cui puntare all'utilizzo di materie prime biologiche, anche insolite, e soprattutto su un riciclo e riutilizzo di tutti gli scarti. Il tutto a Roubaix, gioiellino delle Fiandre francesi, nel nord del paese quasi al confine col Belgio.

In tutto questo s'inserisce appunto l'esperimento fatto con Line, un prodotto estremamente peculiare che nasce dall'alleanza tra questa brasserie, che cerca sempre nuovi modi per rendere più curiose ed attrattive le proprie birre, ed Etika Spirulina, un'azienda agricola che coltiva appunto la spirulina (che è un cianobatterio, anche se viene comunemente nominata alga) in modo etico e sostenibile. L'intenzione di quest'ultima era di diffondere la conoscenza e il consumo di questi composti naturali, utili soprattutto come integratori alimentari in quanto ricchi di proteine, amminoacidi e omega-6.

La birra blu viene dalla Francia

Una birra blu come il cielo

HUB sta sperimentando da ormai qualche tempo questa preparazione, e la soddisfazione è massima: "La birra sta venendo molto bene", ha dichiarato a Reuters Sebastien Verbeke, uno degli operatori del birrificio: "Sta riscontrando un interesse enorme da parte del pubblico". Tutto merito della ficocianina, pigmento fotosintetico che conferisce appunto il particolare colore azzurro-blu.

Inutile dire che questa birra sembra fatta apposta per essere fotografata su Instagram, e infatti spopola tra chi si sfida a forza di challenge in cui si preparano pasti interamente a base di un solo colore. Ma per quanto riguarda il gusto? I produttori assicurano che si tratta di una bevanda leggera e luppolata, con note di frutta, mentre il solo apporto delle alghe sta proprio nella tinta caratteristica. Voi la provereste?

Foto in alto: Pxhere; qui sopra: Instagram/Etika Spirulina

 

Click to share
Copy the link