I nuovi food trend? Vengono da Tik Tok (e Clubhouse)

I nuovi food trend? Vengono da Tik Tok (e Clubhouse)

3 minutes

Nell'ultimo decennio i social hanno modificato numerosi ambiti della nostra vita e anche il mondo del food è stato molto interessato da questi cambiamenti digitali: dai food blogger alle video ricette, dal food porn alle recensioni più o meno estemporanee, certi temi sono dilagati fra pagine e pagine sul web. Difficile quasi stare dietro alle ultime novità, soprattutto se vengono da piattaforme dedicate ai giovanissimi come Tik Tok.

Per chi non lo sapesse Tik Tok è il social di video brevi e spesso accompagnati da musica che spopola fra la generazione Z, ovvero i giovani sotto i 30 anni. Qui si inventano format che vengono replicati all'infinito, si inscenano complicate coreografie, si fanno montaggi quasi magici e soprattutto si lanciano tendenze. Anche il mondo del food non è da me: pensate che durante il lockdown dello scorso anno alcune ricette divenute rituali, come il banana bread o la crema di nocciole fatta in casa, sono passate proprio da Tik Tok.

Non è finita qui, però: anche in questi mesi dal mondo del social dei giovanissimi stanno arrivando nuovi trucchi che spopolano ovunque. È il caso del più recente Tortilla wrap hack: come racconta anche La Cucina Italiana si tratta di un nuovo modo simpatico e gustoso di piegare una tortilla su cui vengono disposti, a spicchi, quattro ingredienti diversi; piegando a "triangoli" in quattro volte la tortilla ne uscirà un wrap che promette di esaltare tutti gli ingredienti.

https://www.youtube.com/watch?v=jjmjVJ_MLbY

Niente di rivoluzionario, diranno alcuni. Ma è proprio questo il concetto: semplificare di molto l'approccio alla cucina, rendendola accessibile e possibilmente divertente, con ricette ottime da riprendere e far diventare virali. Non sorprende in questo il senso il successo di hashtag come #ricettefacili, #cucinasenzasprechi, #distagione o #veganoperungiorno. Eppure sul social si trovano anche piccoli e grandi chef o personalità del food, da Bruno Barbieri a Alessandro Borghese, da Damiano Carrara a Iginio Massari, passando per gli Chef in Camicia o Gordon Ramsay

E su Clubhouse?

Ma si sa che il mondo dei social è in continuo fermento e ogni paio d'anni se ne presenta uno nuovo: in queste ultime settimane è il caso di Clubhouse. In realtà già attiva negli Stati Uniti dal 2020, ora la nuova piattaforma è sbarcata anche in Italia (ma solo, per ora, per utenti iPhone e su invito): si interagisce solo tramite messaggi vocali, che vengono condivisi in cosiddette "room", ognuna con un tema specifico.

Ovviamente il tema food è molto diffuso, con persone che si confrontano sulle ricette del momento, sull'andamento dei ristoranti in questo periodo difficile, sulla sostenibilità e su molto altro ancora. Anche noi di TheFork stiamo sperimentando questo nuovo mezzo: l'appuntamento è per mercoledì 10 alle 18.30 "TheFork: cibo, amore e pandemia", una chiacchierata sulle riparture, su nuove iniziative e naturalmente San Valentino.

E voi? Cosa pensate di questi nuovi social? Avete scovato online delle ricette imperdibili?