Cos'è il mindful eating e perché è un nuovo trend

Cos'è il mindful eating e perché è un nuovo trend

Se la meditazione è il cibo dell'anima, che cosa rappresenta il cibo vero e proprio per il nostro equilibrio psicofisico? Ovviamente è un elemento essenziale. Infatti mangiamo non solo per avere i nutrienti necessari per far funzionare il nostro corpo ma anche per mantenere uno stile di vita regolare ed equilibrato.

Da qui la nascita di un nuovo trend chiamato mindful eating, che fa della meditazione un ingrediente fondamentale della nostra dieta quotidiana. Ce lo spiega l'Ansa in un interessante approfondimento che parte da una riflessione di Daniel Lumera, sociobiologo ed esperto di meditazione: "Possiamo considerare la meditazione a tutti gli effetti come un integratore della nostra dieta biologica, emozionale e mentale perché ha un profondo impatto sul rallentamento dei processi di invecchiamento (radicali liberi, morte cellulare, infiammazione), così come sul tono dell’umore e sulla chiarezza e presenza mentale". Tutti risultati estremamente positivi che spesso cerchiamo negli alimenti più selezionati ma che possono derivarci anche da una cura più attenta del nostro spirito.

A cosa serve il mindful eating?

Mindful eating, ovvero "mangiare con mente piena", nel senso di aperta e consapevole. "Mangiare in modo mindful significa introdurre gradualmente (parallelamente agli esercizi di alimentazione consapevole), elementi della pratica meditativa, con una particolare enfasi ai temi della consapevolezza di sé, dell’auto-accettazione, della disattivazione del “pilota automatico”", sottolinea Lumera che invita anche a una nuova consapevolezza in fatto di cibo: scegliamo cibi sani e nutrienti, che ci facciano star bene e che soprattutto ci facciano capire la differenza fra fame "reale" e fame "di qualcosa d'altro".

Importante per migliorare anche a livello spirituale la nostra alimentazione è fare attenzione a piccole, grandi accortezze che rivoluzioneranno letteralmente il nostro modo di stare a tavola, a partire da una postura corretta e da una calibrazione regolare del respiro. Sembrano banalità ma in realtà sono metodi essenziali per "essere consapevoli delle sensazioni che il corpo sta avvertendo qui e ora", concentrandosi sull'esperienza del nutrimento interiore ed esteriore.

Siete pronti per aggiungere meditazione e mindful eating alla vostra dieta quotidiana?

Foto: Pixabay