Cannavacciuolo Vineyard
Dove mangiare

Le new entry di dicembre su TheFork: speciale MICHELIN

27/01/2023
2 minutes

Il 2022 è finito ma, prima di voltare definitivamente pagina, ecco i ristoranti che nel dicembre dell'anno scorso si sono aggiunti alla famiglia di TheFork. E per celebrare questo passaggio questa è una selezione speciale, perché comprende solo ristoranti stellati o selezionati dalla Guida MICHELIN. Prenotarli, grazie a TheFork, è ancora più facile!

Partiamo al nostra rassegna da Milano, dove troviamo Al Naviglio (foto sotto), dove una villa del Seicento affacciata sul Naviglio grande accoglie le creazione dello chef Luca Pedata, con un occhio di riguardo alla sostenibilità. Da Milano a Imperia, dove abbiamo una nuova, duplice possibilità di fare tappa: da Salvo Ristorante Cacciatori, evoluzione di una storia osteria famigliare, e - più specificatamente a Ranzo - da Il Gallo della Checca, ristorante-enoteca con proposte gastronomiche di impronta regionale. Tutti questi tre indirizzi fanno parte della prestigiosa MICHELIN selection.

Trasferiamoci in Toscana, e più precisamente a Badia A Passignano, in provincia di Firenze: l'Osteria di Passignano è un raffinato ristorante dell'universo Antinori, con annesso barricaia, che propone un menu stagionale e innovativo che gli è valso una stella. Una stella vale anche il Ristorante Cannavacciuolo Vineyard (foto in alto), questa volta a Terricciola in provincia di Pisa, che declina la cucina equilibrata e raffinata del grande chef in un resort di grande eleganza. Rimanendo a Pisa, nella selezione MICHELIN, c'è anche il Ristorante del Duca a Volterra dove gustare piatti toscani a due passi dal Castello.

Una doverosissima deviazione ci porta a Civitella Casona, Pescara, dove incontriamo La Bandiera, meritevole di una stella MICHELIN e anche di una Stella verde, data la sua attenzione per la sostenibilità espressa in prelibatezze del territorio rivisitate in chiave moderna. Reincontriamo anche Cannavacciuolo, andando invece a Ticciano in provincia di Napoli: una stella anche per Cannavacciuolo Countryside, dove lo chef rivisita le sue origini e la propria infanzia in un luogo incantevole.

E poco distante, a Vico Equense, ci attende lo stellato Antica Osteria Nonna Rosa, dove l'atmosfera di un'antica casa campana si traduce in una cucina romantica e locale. Infine, concludiamo questo viaggio - si può dire - tra le stelle ad Acireale (Catania), dove dalla MICHELIN selection troviamo La Cucina Di Donna Carmela (foto sopra), con le sue specialità siciliane e i prodotti dagli orti, frutteti e agrumeti locali.

Click to share
Copy the link